La storia della Purple

STORIA ASSOCIAZIONE

L’associazione Purple Middle Way nasce, di fatto, il 25 aprile 2011, ma il lavoro dei suoi soci fondatori germoglia qualche anno prima. Nel 2005, infatti, durante la settimana della cultura, il pittore Giovanni Carlo Rocca, presso l’esposizione dedicata alla sua grande tela (20 m X 2) “La Cavalcata dei Vizi”, incontra Tania Re.

Da una prima collaborazione, scaturisce il progetto ”La strage degli Innocenti”, da un’idea che l’artista aveva maturato in Sicilia durante la collocazione della grande opera di 36 mq, la ”Deposizione”, sospesa su uno dei muri del santuario di San Vito a San Vito lo Capo (CT).

”La Strage degli Innocenti” è un giovane progetto artistico che vuole, attraverso l’arte nelle sue varie espressioni, dar voce agli innocenti che la storia contemporanea fatta di ”tragedie al plasma” per spettatori sempre più anestetizzati di fronte ad ogni forma di violenza e crudeltà, dimentica in virtù di leggi di mercato e audience.

Ritrovare il tempo per osservare, per riflettere nel sottile gioco della memoria che vorrebbe dimenticare le umane atrocità ma che deve, in virtù di un senso, anche se difficilmente tangibile, di giustizia e di dignità, ricordare.

Ricordare ieri per essere uomini oggi e forse esseri un pò migliori domani.

Questo il senso del progetto che, partendo dall’idea di un gruppo di artisti che, di fronte alle atrocità del nostro tempo, di fronte al silenzio che avvolge ignari spettatori, ha deciso di parlare attraverso l’arte perchè la storia di tante umane storie possa essere fermata in un immagine, un pensiero,una parola, un pianto, una speranza perchè il sacrificio quotidiano degli innocenti che il sistema rifiuta, abbandona o uccide sia testimonianza indelebile per un domani migliore.’’
Tania Re

Una serie di esposizioni, tra il 2005 e il 2011, rende solida la collaborazione tra Tania e Giovanni, collaborazione che si arricchisce, tra gli altri, della presenza di Mario Alejandro Buonpensieri e Antonietta Altamore che diventeranno poi soci fondatori .

Dopo aver più volte, nella Strage degli Innocenti, trattato le tematiche riguardanti il popolo tibetano in esilio, tra la fine del 2008 e l’inizio del 2009 Tania, Giovanni e Alejandro si recano in India, a Dharamsala per un progetto condiviso e in parte sponsorizzato dal Consiglio Regionale de Piemonte e patrocinato, tra gli altri , dal Ministero ai Beni e alle Attività Culturali- Comunità Europea – Associazione di Comuni Provincie Regioni per il Tibet – comune di Torino – Consiglio Regionale del Piemonte – Regione Piemonte – Provincia di Torino, che sfocerà nella grande mostra di ”E20 DI CAMBIAMENTO” inaugurata nel 2009 a Villa Remmert di Ciriè (TO).

La mostra avrà ben altre 7 esposizioni, la più importante delle quali nel Palazzo del Consiglio d’Europa di Strasburgo.
Il viaggio a Dharamsala ha consentito di vedere con i nostri occhi il grande lavoro fatto dai profughi del Tibet per mantenere viva una cultura che stava scomparendo, ma anche le grandi difficoltà di un popolo che non ha più una patria. L’affrontare costantemente difficoltà legate alla salute (molti sono malati di TBC) e al sostentamento, li rende un popolo bisognoso di grandi aiuti.

 

 

Un secondo viaggio tra dicembre 2010 e gennaio

2011, al quale si è aggiunto Antonietta, ci ha portati, ospiti dell’associazione Vimala, nei campi profughi di Bylakuppe nel sud dell’India. Questi campi si sono formati in India dopo la fuga dal Tibet e sono tra i più vecchi insediamenti per profughi tibetani nel Sud dell’India.

Visitando i campi siamo stati testimoni delle grandi difficoltà che questo popolo deve sostenere. Immediato è nato il desiderio di farci carico di un primo progetto. Divulgare e denunciare con l’arte è importante, ma aiutare concretamente chi ha bisogno, è ancora più importante.

 

Così il progetto ”Una trebbiatrice per Bylakuppe” prende forma nei nostri cuori: ma non è che l’inizio di una, speriamo, grande serie di progetti che l’associazione ha intenzione di portare a termine.

Inutile negare che l’incontro con sua santità il Dalai Lama sia stato di grande importanza per noi, e averci fatto l’onore di autografare la foto del suo ritratto realizzato da Giovanni, ha reso possibile la raccolta di una parte dei fondi del progetto.

Il 26 luglio 2011 è stata presentata dall’associazione la domanda all’Ufficio Generale delle Entrate per diventare ONLUS, in modo da soddisfare, con più sollecitudine, le domande di aiuti.

Pubblichiamo la ricevuta della richiesta.

              

Il 26 luglio 2011 Purple Middle Way diventa O.N.L.U.S.

Pubblichiamo il documento di conferma.

 

Un ringraziamento del presidente

Ho molta riconoscenza nei confronti di coloro che hanno reso possibile con il loro aiuto questa naturale evoluzione delle cose, una frase che ha risuonato molto nella mia testa in questi ultimi tempi è…

sono i tanti piccoli aiuti che rendono possibili i grandi intenti”

Giovanni Carlo Rocca Presidente dell’associazione

 

 

Esposizioni internazionali:

Luglio 2010 ‘’Effetto Biennale’’ Rassegna Internazionale d’Arte Contemporanea –‘’Dialogo fra le Civiltà’’
Assisi Palazzo dei Priori

10/30 aprile 2010 partecipazione alla ‘’Mostra Internazionale Italia Arte’’ con l’opera ‘’Maternità’’
Torino, Villa Gualino
Con i patrocini di : Regione Piemonte – Provincia di Torino – Città di Torino – Torino 2010

9 febbraio / 9 marzo 2010 ‘’E20 DI CAMBIAMENTO – Tracce di Memoria’’
Fondazione Cruto Piossasco (TO)
Per l’occasione è stata esposta per la prima volta la grande tela di 4 x 4 m. ‘’Mandala’’

5 – 13 dicembre 2009 ‘’Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea 2009 Città di Firenze’’ esposte opere del progetto Crocevie di Culture
Firenze Fortezza da Basso
Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica

13/15 ottobre 2009 la mostra ‘’E20 DI CAMBIAMENTO’’ è stata proposta nella sua versione pittorica fotografica e video
Strasburgo Palazzo del Consiglio d’Europa – ‘’Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d’Europa’’

13-27 settembre 2009 ‘ Biennale di Chianciano’’ esposizione di alcune tele di Crocevia di Culture
Museo d’Arte Contemporanea di Chianciano
Chianciano Terme

28 luglio 2009 mostra ‘’Italia – Praga Dialoghi d’Arte’’
Patrocinata dall’Istituto Italiano di Cultura e dall’Ambasciata italiana a Praga
Galleria Brehova
Praga

17 aprile -31 maggio 2009 ‘’E20 DI CAMBIAMENTO’’
Mostra patrocinata dal Ministero ai Beni e alle Attività Culturali – Comunità Europea – Consiglio Regionale del Piemonte – Regione Piemonte – Provincia di Torino -Associazione comuni provincie e regioni per il Tibet – Comune di Torino – Comune di Ciriè – Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea di Firenze.
Villa Remmert
Ciriè Torino
La mostra è stata visitata da oltre 3000 visitatori.

08 / 29 agosto 2008 10 opere sono state esposte dal alla Rassegna ‘’Arte a Confronto – artisti italiani a Bratislava’’
Palazzo Palffy
Bratislava

01 / 15 agosto 2008 4 opere riguardanti il tema della Malinconia sono state esposte alla mostra “Pensitive States’’ curated by Christina Zhang
Broadway Gallery
New York

5 / 13 dicembre 2007 ‘’Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea 2007 Città di Firenze’’ Firenze Fortezza da Basso
Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica

14 giugno 2007 L’opera ‘’Riflesso’’ sostenuta dall’associazione Young Frontiers per la giornata mondiale contro il lavoro minorile 2007 promossa dall’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) è stata esposta nel Palazzo delle Nazioni Unite di Ginevra.
Ginevra

febbraio 2007 nelle sale di Palazzo D’Oria a Ciriè (TO) esposizione del dipinto realizzato dai ragazzi insieme all’artista Giovanni Carlo Rocca. Interpretazione di un’opera dell’artista intitolata ‘’Nuova Guernica’’. Un’opera prodotta nell’ambito del progetto ‘’Il bosco della Cultura’’ sostenuto e finanziato dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura e direttamente collegato alle iniziative per ‘’TORINO CAPITALE MONDIALE DEL LIBRO CON ROMA’’
Palazzo D’oria
Ciriè, Torino

Giugno 2006 L’opera ‘’Deposizione’’ è donata ed esposta nel santuario di S.Vito
San Vito Lo Capo (Tp).
L’opera è visitata da più di 1.000.000 di persone ogni anno provenienti da tutto il mondo.

dal 26-05-2006 al 04-06-2006 la tela ‘’L’angelo di Rocca’’ è al ‘’Festival della cultura’’ inserito in Torino ‘’CAPITALE MONDIALE DEL LIBRO CON ROMA’’
Partecipazione alla conferenza del 28-05-2006 con M.L.Tibone e G.G:Massara ‘’andar per antichi affreschi’’
Corio C.se (TO)

Patrocinato da:
Regione Piemonte, Provincia di Torino, Comunità Montana Alto Canavese,Comune di Bardonecchia,Comune di Corio, comune di Rocca c.se


Esposizioni nazionali :

1 luglio 2011 presentazione dell’associazione Purple Middle Way al Container Concept Store di Torino dove per l’occasione è stata esposta la grande tela raffigurante sua santità il XIV Dalai Lama
Container Concept Store
Torino

3 marzo / 30 aprile 2010 ‘’E20 DI CAMBIAMENTO ‘’, sezione ‘’Crocevia di culture’’
Mostra nella rassegna musicale jazz ‘’I AM AN INDIAN’’
Da un’idea del pianista e compositore jazz Alessandro Galati, un viaggio interculturale alla ricerca di suoni inediti attraverso i quali reinterpretare partiture, strumenti, generi, tratti dal bagaglio di esperienza e conoscenza di un gruppo selezionato di musicisti che hanno fatto strada…
-la contaminazione di linguaggi musicali si estende alla contaminazione fra musica e arte: ad accompagnare la rassegna l’esposizione temporanea di una selezione di opere in tema dalla sezione “Crocevia di Culture”appartenente alla mostra itinerante “E-20 di Cambiamento” dell’artista Giovanni Carlo Rocca
A Firenze 24 marzo l’artista ha ritratto dal vivo, durante il concerto, il musicista Alessandro Galati per il progetto ‘’I TAROCCHI’’
Musicisti presenti nella rassegna : Alessandro Galati, Ares Tavolazzi, Mirko Guerrini, Riccardo Onori, Gabriele Evangelista, Stefano Tamborrino,
La Cantinetta
Firenze

4 marzo 2010 ‘’DIRITTO ALLA VITA E ALLA MATERNITA’’
Evento a scopo benefico sul palcoscenico LINDA HERMES E LA SUA “QUARTET BAND”.
Il dipinto ‘’Ragazza madre’’ è stato donato all’ “ISTITUTO MAESTRE PIE DELL’ADDOLORATA
OPERA MERLARA’’ Savigliano sul Rubicone, Rimini
Riccione

7 novembre 2008 primo premio con il dipinto “monaco pastore ’’ alla manifestazione CHANGE ART promossa dall’Associazione Culturale Change in collaborazione con il mensile Italia Arte. Palazzo Ceriana Mayneri
Torino

16 febbraio al 06 marzo 2008 Le opere Il ‘’Giovane monaco’’ e ‘’Prisionero de la luz en el tiempo’’ alla mostra “Territori di confine”
galleria Primo Piano Livingallery
Lecce

2007 Partecipazione a ‘’Paratissima 2007’’
l’ ex carcere Le Nuove
Torino

05 – 08 luglio’’ Murazzi sul Po’’ esposizione dei banner della strage degli innocenti
MUrazzi
Torino

24 giugno esposizione di alcune opere della ‘’Strage degli Innocenti’’ in occasione del 25° anniversario della Croce Verde di Ciriè
Villa Remmert
Ciriè (TO)

10 Giugno 2007’’ L’opera Luci nella notte’’ ora custodita nella sede della Croce Verde di Torino, è stata realizzata in occasione del centenario dell’associazione.
L’opera è stata presentata al Teatro regio di Torino da Bruno Gambarotta. Presenti il sindaco Chiamparino, presidente delle Regione Bresso e della Provincia Saitta
Teatro Regio
Torino

25 maggio / 08 giugno Quattro’’ studi di Mandala’’ e il ‘’giovane monaco’’ esposti nella mostra ‘’ Anime d’Artisti’’
Centro BIOTOS
Palermo

19-21 ottobre 2006 Presentazione del dipinto ‘’Speranza e pregiudizio’’ realizzato per la Fondazione ‘’UN PASSO INSIEME’’ ONLUS nel convegno ‘’Scuole verso l’Europa CRESCITA DELLE ABILITA’ TRA CREATIVITA’,SCIENZE E TECNOLOGIA’’ Anticipazione del progetto ‘’La strage degli Innocenti’’
Villa Gualino
Torino

dal 01-04-07 al 09-04-07 sei studi da ‘’Mandala’’ esposti nella mostra ‘’Corpo Segno
Castello Estense – Sala degli Imbarcadero
Ferrara

Aprile 2006 L’opera ‘’La cavalcata dei vizi’’ dipinta nel corso della mostra “Radici Quadrate” è esposta negli spazi della biblioteca civica Alvaro Corghi di Ciriè nell’ambito dell’VIII settimana della cultura ‘’In Italia la cultura è viva. Vivi la cultura’’ promossa dal Ministero dei Beni e le Attività Culturali.
Biblioteca Civica Alvaro Corghi
Ciriè (TO)

10 dicembre 2005 L’opera “L’abbandono” è oggetto di donazione alla
Chiesa del Gesù Operaio, in Via Ternengo a Torino.
Inoltre viene esposto nella mostra ‘’Radici Quadrate’’ del febbraio/marzo 2006
Chiesa del Gesù Operaio
Torino

2011 – 2015 PURPLE MIDDLE WAY CF: 97741770016

Commenti chiusi